Il territorio del Consorzio

VISUALIZZA WEBGIS

Il Consiglio Regionale del Lazio con Deliberazione 31 gennaio 1990, n.1112, in attuazione delle disposizioni contenute nella L.R. 21.01.1984 n°4, ha disposto una nuova delimitazione territoriale dei Consorzi di Bonifica.
Il Consorzio in virtù della suddetta delimitazione può operare su un territorio esteso complessivamente 159.746 ettari mentre il comprensorio attualmente contribuente che beneficia dell'attività consortile risulta esteso 48.245 ettari.
L'ampliamento del comprensorio contribuente di operatività del Consorzio potrà avvenire gradualmente, in relazione alle esigenze dei consorziati e del territorio, con l'estensione degli interventi consortili fino ad interessare l'intero territorio consortile.
Le superfici comunali, di attuale operatività e quelle di ampliamento sono illustrate nel prospetto seguente.

 

Comune
Prov.
 Superficie
comunale
 (HA)
 Superficie
consortile
di operatività
Superficie di
ampliamento
 (HA)
Superficie
dopo
l'ampliamento

(HA)
( HA)
(%)
1
Tarquinia
VT
27.550
27.550
100,00
0
27.550
2
Montalto di Castro
VT
18.900
18.900
100,00
0
18.900
3
Canino
VT
12.349
0
0,00
12.349
12.349
4
Ischia di Castro
VT
10.400
0
0,00
10.400
10.400
5
Farnese
VT
5.295
0
0,00
5.295
5.295
6
Cellere
VT
3.716
0
0,00
3.716
3.716
7
Tessennano
VT
1.465
0
0,00
1.465
1.465
8
Arlena di Castro
VT
2.231
0
0,00
2.231
2.231
9
Tuscania
VT
20.804
0
0,00
6.604
6.604
10
Monte Romano
VT
8.433
0
0,00
8.433
8.433
11
Vetralla
VT
11.301
0
0,00
11.301
11.301
12
Blera
VT
9.450
0
0,00
9.450
9.450
13
Villa S.Giovanni In Tuscia
VT
525
0
0,00
525
525
14
Barbarano Romano
VT
3.734
0
0,00
3.734
3.734
15
Vejano
VT
4.436
0
0,00
4.436
4.436
16
Bassano Romano
VT
3.746
0
0,00
3.746
3.746
17
Oriolo Romano
VT
1.923
0
0,00
1.923
1.923
18
Canale Monterano
RM
3.689
0
0,00
3.689
3.689
19
Tolfa
RM
16.766
0
0,00
13.004
13.004
20
Allumiere
RM
9.200
0
0,00
9.200
9.200
21
Civitavecchia
RM
7.189
1.795
24,97
0
1.795
TOTALI
183.102
48.245
111.501
159.746

 

 

 

Poiché nelle aree di ampliamento (ha.111.501) non esistono attualmente opere di bonifica ne il Consorzio ha programmato interventi di bonifica in tali aree, queste non sono assoggettate al pagamento di contributi di bonifica; nel comune di Canino, all’esterno del perimetro contribuente per le opere di bonifica, il Consorzio gestisce un impianto irriguo pertanto la proprietà agricola che ne beneficia paga i contributi per coprire le spese di esercizio e manutenzione dell’impianto.

 

lazio

 

Il perimetro dell'intero comprensorio, con inquadramento nell’ambito regionale, è evidenziato nella cartina riportata sopra e di seguito descritto:

a partire dal confine regionale fra il Lazio e la Toscana, confine tra Farnese e Valentano, confine fra Valentano ed Ischia di Castro, confine fra Valentano e Cellere, confine fra Cellere e Piansano, confine fra Piansano e Arlena di Castro, confine fra Arlena di Castro e Tuscania, confine fra Tuscania e Tessennano, confine fra Tuscania e Canino fino all'intersezione con il T. Arrone, torrente Arrone verso monte fino alla località Guado Pescarolo, lungo la strada verso Poggio del Diavolo poi verso sud fino ad incontrare la strada Tuscania - Tarquinia all'altezza di Casale Franginello, poi verso sud ed ancora verso est lungo la strada di Casale Quarticciolo, ed ancora verso sud lungo la strada fino al confine fra i comuni di Tuscania e Monte Romano, confine fra Tuscania e Monte Romano verso nord, confine fra Monte Romano e Viterbo, confine fra Viterbo e Vetralla fino al punto di confine fra i territori comunali di Viterbo, Vetralla e Caprarola, confine fra Vetralla e Caprarola, confine fra Vetralla e Ronciglione, confine fra Vetralla e Capranica, confine fra Barbarano Romano e Capranica, confine fra Vejano e Capranica, confine fra Bassano Romano e Capranica, confine fra Bassano Romano e Sutri, confine fra Bassano Romano e Bracciano, confine fra Oriolo Romano e Bracciano, confine fra Oriolo Romano e Manziana, confine fra Manziana e Canale Monterano, confine fra Manziana e Tolfa, confine fra Tolfa e Bracciano, confine fra Tolfa e Cerveteri, da qui taglia il comune di Tolfa lungo lo spartiacque fra i fossi Cupo e dell'Olmo da una parte ed il fosso delle Macchie dall'altra, poi lungo il fosso del Vallone prima ed il Rio Fiume poi, fino alla località il Cavone, dove riprende il confine fra Tolfa e Allumiere, confine fra Allumiere e Santa Marinella, confine fra Allumiere e Civitavecchia, da qui taglia il comune di Civitavecchia verso sud fino allo svincolo dell'A12 (Roma-Civitavecchia) in località Santa Lucia, poi verso ovest lungo via Tirso, quindi verso nordovest fino all'incrocio del Fosso delle Cave del Gesso con la linea ferroviaria e lungo questa in direzione Civitavecchia fino alla strada che in direzione nordovest arriva alla S.S. Aurelia al Km. 78, da qui segue la S.S. Aurelia fino al Km. 76 ed arriva al mar Tirreno.